Tamerò con L’Arte. Look-Ah ! Recycle Break Up Art
Il Pasta-bar in Piazza Santo Spirito a Firenze, in collaborazione con la scuola di pittura del prof. Carlo Pizzichini dell’Accademia Statale di Belle arti di Firenze, presenta un ciclo di esposizioni degli allievi della scuola.

(altro…)

Vintage Bijoux ! Quante volte abbiamo sentito “I gioielli sono i migliori amici delle ragazze”, a dirlo non era solamente Marilyn Monroe nel noto film “Gli uomini preferiscono le bionde”, ma anche il senso comune. La tendenza in fatto di gioielli vede un ritorno agli anni ottanta. Ed io sono super felice se non si fosse capito dalle ultime foto postate sul profilo Instagram @eglegraziani (mi seguite già ?)

Brillare è la parola d’ordine in fatto di gioielli nel 2020. Se l’obiettivo è distinguersi, oltre ad un look sofisticato, non si può trascurare i gioielli. I bijoux vintage illuminano qualsiasi look e conferiscono eleganza è innegabile. Se avete in quel cassetto, che non aprite da un po, una spilla vintage è il momento di tirarla fuori <3
I gioielli sono utilissimi per donare a qualsiasi look un tocco personale e indimenticabile !

In inverno, poi, donano luce e rendono sofisticato anche il più semplice dei look. La moda, in fatto di gioielli, nel 2020 prevede vintage bijoux personalizzabili che strizzano l’occhio al passato, precisamente ai fantastici anni ’80. Un tocco vintage ed elegante, se non siete amanti del vintage vi consiglio di provare ad abbinare un vintage bijoux ad un vostro look, anche il più semplice. Scoprirete un nuovo modo di giocare con gli accessori per conferire luce ed eleganza con un semplice tocco.

Se siete amanti dello stile casual ed amate indossare spesso un paio di jeans con maglione dolcevita o una camicetta in seta con scollatura, tra le collane, che non potranno mancare nel portagioielli, spiccano quelle con il ciondolo a moneta da sovrapporre con collane di lunghezze diverse con o senza ciondoli. Se il vostro punto debole sono gli orecchini non potrete rinunciare a quelli dalle forme geometriche impreziositi da perle o con effetto martellato dal design vintage. Possono essere definiti minima ma di grande carattere, questi orecchini si adattano perfettamente a un look da giorno. Abbinati al classico tubino nero, sono ideali anche per una serata speciale.

Nel caso abbiate voglia di acquistare un vintage bijoux unico e speciale vi consiglio di rivolgervi al mercato del vintage o all’abilità dei maestri artigiani. Capaci di creare dal nulla favolosi gioielli selezionando con cura le varie pietre preziose. Le occasioni più belle le ho scovate alla Vintage Selection.

Pensiamo alla moda, alla letteratura, al cinema, rivisitare questa tendenza significa, in parte, recuperare il fascino perduto di epoche passate che hanno lasciato un segno indelebile. La moda è sempre più omologata, un luogo comune ?, sfoggiare gioielli antichi seguendo i nostri gusti, ci distingue e ci rende unici in fatto di moda.

COME SCEGLIERE I GIOIELLI VINTAGE

Puntate sui grandi classici: cammei dal sapore retro e vintage, spille in diamanti dalla forma squadrata o caratterizzate da un design che richiama la natura come quelli di ispirazione Liberty, con Chanel non si sbaglia mai. Una bella selezione potete trovarla su Vestiaire Collectitive.

Egle 

Idee regalo per San Valentino Nude, Profumate e Solidali ?! 

Lush scalda i cuori e la stagione invernale con la collezione di prodotti in Edizione Limitata per San Valentino !

San Valentino Idee Regalo Nude, Profumate e Solidali ! Vi parlo spesso di Lush, brand etico di cosmetici freschi e fatti a mano, in quanto ne sono consumatrice, adesso lo è diventata anche la mia bimba di cinque anni Zoe. La nuova collezione in edizione limitata, che potete trovare in tutti i negozi Lush ed on line, è profumatissima e celebra l’amore per scaldare il cuore e le più fredde notti invernali. A San Valentino più che mai Lush coglie l’occasione per mettersi a nudo. Una nuova gamma per un mix di dolcezza e irriverenza uno dei valori cardine della filosofia di Lush. La ricerca e sviluppo di prodotti solidali e nudi a conferma dell’impegno del brand inglese di rinunciare sempre più al packaging.

san valentino idee regalo

Lush San Valentino • Limited Edition

Peachy, Anbergine, Naked Attracction – Lush S.valentino Limited Edition 

San Valentino Idee regalo – “Peachy”  Bomba da Bagno
Per esempio, avete mai provato le bombe da bagno ? Per aprire il proprio cuore alla persona amata a San valentino, niente è meglio di un lento e frizzante bagno con un pizzico di seduzione. Con i succhi di pompelmo e pesca, la bomba da bagno Peachy deterge e rinfresca dolcemente. Le pennellate rosa che si formano nell’acqua regalo totale estasiai sensi, la conclusione perfetta di un appassionato corteggiamento.

 “Anbergine” Sapone
Un irriverente sapone ricco di fruttato bergamotto, vivace verbena tropicale e dolcissima tonka. Un concentrato di energia che dura a lungo sulla pelle, per accompagnare e deliziare con il suo profumo le notti di passione.

“Naked Attracction” Olio da Massaggio
Un seducente e malizioso massaggio, per una pelle morbida e sexy. Naked attraction è una tentazione di mimosa e gelsomino. I burri equosolidali di cacao biologico karité idratano intensamente la pelle lasciandola morbida e ammaliante. Un olio da massaggio magnetico, 100% solido e nudo per un San Valentino all’insegna della seduzione.

Certamente Lush resta uno dei miei brand preferiti, non posso fare a meno dello scrub labbra e del balsamo labbra per esempio. Ho scoperto una linea al miele super idratante. Le bombe da bagno, i saponi e le saponette scrub (che adoro follemente), lasciano la pelle levigata ed allo stesso tempo idratata e morbida.
A Firenze Lush si è trasferito in un nuovo negozio bellissimo, ci siete già stati ?! Ma soprattutto siete stati nella prima Perfume Library del mondo di Lush ?! Ha aperto proprio a Firenze e potete vivere un’esperienza unica con alcune sorprese che vi lasceranno a bocca aperta. Se siete amanti dei profumi, della lettura e del bello non potete perdetevi questa occasione <3

 

Se l’articolo vi è piaciuto potete seguirmi su
Instagram-> @eglegraziani

 

 

 

Re-commerce: Armadio Verde è il primo sito di fashion re-commerce in Italia che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento che non si indossano più e che sono ancora in ottime condizioni. L’unicità del servizio è quello di riunire in un’unica piattaforma i migliori capi inviati dagli utenti e rinnovare così il guardaroba ogni volta che si desidera scegliendo tra più di 1000 item diversi ogni giorno: dai look più ricercati a quelli più casual, in Armadio Verde è possibile trovare le occasioni più imperdibili. Vedi le mie nuove scarpette vintage di Krizia <3
Vediamo i punti di forza del re-commerce Armadio Verde. Il grandissimo vantaggio di alleggerire e rinnovare costantemente il nostro guardaroba in modo sostenibile, evitando sprechi. Cosa può esserci di più bello ?! La possibilità di avere un guardaroba sempre diverso limitando gli sprechi e facendo shopping in maniera sostenibile, allungando il ciclo di vita dei capi che sono ancora in ottime condizioni. Quale messaggio più bello di questo potrei passarvi ?!
Re-commerce: Armadio Verde

@eglegraziani

Potete iscrivervi esattamente come ho fatto io e scegliere cosa più vi piace ! Fai come me: iscriviti anche tu ad Armadio Verde, il primo sito dove dai quello che non usi più, ricevi stelline e con queste compri nuovi capi a partire da pochi euro. Iscrivendovi avrete 5 stelline in regalo 🙂
Ci sono nuovi capi ogni giorno, le spedizioni sono sempre gratis e soprattutto risparmi ed aiuti l’ambiente. Una magia fatta di capi vintage e non solo, ho scelto il look che vedete in foto, la gonna è nuova, le scarpe sono usate pochissimo (come nuove praticamente). Vediamo come funziona. È stato semplicissimo, Armadio Verde ritira gratuitamente quello che non usi più. Passerà un corriere per il ritiro (puoi tranquillamente scegliere il giorno) oppure puoi consegnare il pacco all’ufficio postale. Basta preparare una scatola di cartone quasiasi e stampare l’etichetta che trovi sul sito nella sezione “i miei ritiri” la qualità è importante per Armadio verde, manda solo capi che vorresti ricevere ! I capi nuovi valgono il 50% di stelline in più. Ad ogni capo verrà attribuito un valore in stelline, più capi mandi, più stelline guadagni. Le Stelline sono assegnate a tutti nello stesso modo a seconda della marca, taglia e tipologia del capo. I capi verranno messi in collezione sul sito mantenendo lo stesso valore in stelline. Tutti i capi che Armadio Verde non potrà accettare li donerà a HUMANA People to People Italia Onlus.
Con le stelline che hai guadagnato acquisti subito quello che vuoi con pochi euro proprio come ho fatto io e come farò tutte le volte. Il re-commerce Armadio Verde è sostenibile , utile e divertente. Sono riuscita a trovare capi di abbigliamento che non avrei trovato altrimenti ed allo stesso tempo sono riuscita a dare valore a quei capi che non indossavo più.
Potete seguirmi anche su Instagram
@eglegraziani

 

 

 

 

Narcisa Wellting Esthétique, estetica avanzata e non solo. È stato rilassante, utile e piacevole incontrare Isa Bellesolo, mi ha accolta nel suo centro estetico per una consultazione ad hoc, ho potuto riscontrare l’amore e la dedizione per il suo lavoro in ogni istante. Sarò sincera, per la prima volta sono entrata in un mondo creato ad hoc per i clienti, dove noi siamo al centro assoluto dell’attenzione. I risultati dei trattamenti sono monitorati e visibili ed ogni cosa, dalla più importante come la sterilizzazione degli strumenti ad una meravigliosa composizione di fiori freschi sono gli ingrediente fondamentali di un metodo di lavoro consolidato.

Narcisa Wellting Esthétique estetica

Narcisa Wellting Esthétique

 

Prima di sedermi per la mia consultazione personalizzata, Isa mi ha mostrato il centro. Può sembrare strano ma una delle cose che più mi ha colpito, oltre alla stanza dove vengono sterilizzati tutti gli strumenti di lavoro completamente a vista, è stato l’impianto di luci e riscaldamento personalizzabile per ogni stanza. Vi è mai capitato di andare dall’estetista per una semplice ceretta ed uscire totalmente deluse del risultato ? Mi è capitato spesso, effettuare una ceretta ah hoc non è affatto semplice come può sembrare, oltre ad una certa esperienza nel saperla effettuare sono di notevole importanza la luce all’interno della cabina ed anche la temperatura della cabina stessa. In alcuni casi, mi sono ritrovata in una stanza troppo fredda o troppo calda e soprattutto con poca luce, come immaginato il risultato è stato deludente.

Narcisa Wellting Esthétique

Narcisa Wellting Esthétique estetica avanzata è l’esempio di come sia possibile combattere gli inestetismi, oggi giorno i risultati possono essere davvero concreti e duraturi. Fino a qualche anno fa il ruolo dell’estetista era quello di una figura che si dedicava principalmente a piccoli vizi estetici femminili, mentre adesso è una vera esperta di bellezza, in grado di condurre le donne verso cambiamenti importanti e significativi. Estetica avanzata e tecnologia all’avanguardia. Trattamenti contro la cellulite anche in stadio più avanzato, rassodamento di aree affette da svuotamenti e atonie. Perdere quella taglia di troppo per indossare nuovamente quel vestitino che adoriamo chiuso nell’armadio da tempo, adesso è possibile grazie al lavoro sartoriale delle estetiste che riescono a combinare sapientemente tecnologie e protocolli ad hoc. Oggi in estetica si può rimodellare anche l’intera silhouette femminile e fare alle donne uno dei doni più belli: tornare a piacere ed amarsi. Narcisa Wellting Esthétique ne è un esempio

Narcisa Wellting Esthétique estetica

Narcisa Wellting Esthétique

È bello tenersi in forma e prendersi cura del proprio corpo ma è però fondamentale affidarsi a chi ci può aiutare e farlo senza compromettere gli equilibri e le proporzioni della nostra fisicità.La figura dell’estetista, una volta relegata alle sole manicure, da ora vita a vere e proprie trasformazioni che permettono alle donne di rinascere e liberarsi di inestetismi invadenti e imbarazzanti. Tutto questo è possibile grazie a training formativi, condotti da esperte del settore che, grazie allo studio ed all’esperienza nel campo, riescono a fornire alle estetiste nuovi approcci in cabina, per dare finalmente risultati concreti e duraturi nel tempo. Provare per credere !

Narcisa Wellting Esthétique estetica

Narcisa Wellting Esthétique

Ho avuto modo di parlare con la trainer Isa Bellesolo, è stata una bellissima esperienza, il suo punto di forza è avere un metodo di lavoro consolidato che punti innanzitutto ad ascoltare la vera esigenza della cliente. Il suo approccio al lavoro in cabina è molto metodico: «Le apparecchiature tecnologiche ci permettono di trattare direttamente le cause degli inestetismi, ma se l’operatrice non ha un metodo preciso con cui operare, difficilmente otterrà buoni risultati. Il mio impegno è proprio quello di insegnare alle estetiste ad uscire dagli schemi prestampati per arrivare ad acquisire nuove conoscenze e mettere in atto protocolli tecnici basati sullo studio di ogni caso specifico. Quando hai assimilato una strategia ed una logica con cui agire – dice -, i risultati arrivano, e le clienti percepiscono che possono fidarsi di te e investire nei tuoi trattamenti.»

Narcisa Wellting Esthétique estetica

Narcisa Wellting Esthétique

 

 

 

Avrò modo di provare alcuni trattamenti per condividere, poi, successivamente le mie impressioni con voi. Incontrerò nuovamente Isa fra qualche settimana, al centro dell’attenzione una tipologia di trattamento molto utile ed interessante. Ci sarà anche una sorpresa, siete curiose ?! Vi aggiornerò attraverso Instragam e Facebook <3

Egle

 

Link utili:

CENTRO ESTETICO NARCISA

ISA IN CONFIDENZA

WELTING

 

Riciclare i sacchi di juta del caffè per realizzare borse, è così che nascono le Perfy Bags. Siamo a Prato nel marzo del 2014 dall’idea di Alberto Padovani,  uno dei proprietari di terza generazione della torrefazione storica di Prato e di Cristina Livi, nel settore della moda da vent’anni. Un connubio perfetto per la realizzazione di un progetto glamour ed interessante.

Le borse Perfy sono realizzate dando nuova vita ai sacchi di juta utilizzati per il trasporto del caffè crudo. L’obiettivo di Alberto e Cristina è stato fin da subito quello di fabbricare una borsa da indossare tutti i giorni, pratica e soprattutto unica. “Le Perfy sono infatti tutte diverse e uniche proprio come le donne.” I sacchi di juta con cui sono realizzate le borse hanno tutti stampe originali che riportano le indicazioni del caffè contenuto oppure le immagini del paese di origine. Il Brasile, il Vietnam, l’Etiopia, il Salvador.

Riciclare i sacchi di juta del caffè

@eglegraziani

Riciclare i sacchi di juta del caffè è un’idea meravigliosa messa a punto con il passare del tempo con l’aiuto di un ingrediente segreto. Per la realizzazione di una Perfy Bags sono necessari diversi passaggi, per iniziare viene tagliato il sacco di juta, successivamente viene applicata la ricetta segreta sul telo con uno speciale mattarello, a questo punto si procede con l’asciugatura.
Soltanto dopo l’asciugatura è possibile posizionare il modello della borsa scelto per poi disegnarne i contorni, tagliare la borsa con le forbici e cucire la borsa, una per volta. Nasce così una Perfy Bag per riciclare i sacchi di juta del caffè. Borse artigianali realizzate in Toscana con sacchi di juta provenienti dalla lavorazione del caffè per una moda sostenibile.
MI 333 è la mia Perfy esclusiva, ogni borsa artigianale è contrassegnata manualmente da un numero seriale, ogni Perfy Bags è unica. I modelli hanno i nomi delle città italiane. Perfy Roma è stata la prima, Perfy Genova e Perfy Trieste per esempio celebrano i porti dove arrivano i sacchi di caffè. Venezia ha una forma che ricorda la gondola, Torino nata durante una vacanza in Piemonte. Tutte le Perfy bags sono contrassegnate dal logo “un ranocchio innamorato”. Se invece vi siete chiesti quale sia il significato di Perfy, Alberto e Cristina non lo hanno mai svelato ma ci fanno sapere che potrebbe voler dire perfetto, perfido, perfezione… a voi l’immaginazione !
Riciclare i sacchi di juta del caffè

@eglegraziani

La Perfy che ho scelto è una Limited Edition. Ian un primo momento non esistevano ed erano tutte realizzate con i sacchi originali.  Cristina racconta: “Dopo un anno circa dall’inizio del progetto in magazzino avevamo i teli senza stampe ma l’intenzione era sempre quella di smaltirli, vista l’origine del nostro progetto. Così abbiamo studiato il sistema di stamparli e abbiamo iniziato a produrre le Limited Edition. Ogni stagione abbiamo stampe differenti così da seguire le tendenze moda.”

Egle
Ig @eglegraziani

Tendenze moda inverno 2020 ! Una fra le tante e bellissime tendenze per questo autunno inverno è la pelle, super colorata, spesso total look dalla testa ai piedi. Si esce dagli schemi per vedere sfilare Chanel in pelle ciclamino, Tibi in celeste, Balmain in Lilla o Off White in verde acido. Sarà bello prendere spunto da queste esasperazioni per creare look divertenti e super cool questo inverno. Resta di super tendenza tutto ciò che è nero in pelle, dal chiodo, agli stivali cuissard (potete guardare sul mio profilo 21 buttons). Nero anche per accessori e make up. Mi sono portata avanti acquistando un pantalone nero ed un paio di stivali cuissard con tacco texano (li trovate sul profilo 21Buttons @egle.g).

Tendenze moda inverno 2020

@pinterest

 

Non potranno mancare nel vostro guardaroba per le tendenze moda inverno 2020 un tubino in pelle, una gonna mini o midi, un paio di stivali cuissard, uno stivale texano. È bello uscire dagli schemi divertendosi prendendo ispirazione dalle sfilate, dai brand di lusso. L’alta moda offre grandi spunti, ma parliamoci chiaro, nella realtà, nella vita di tutti i giorni abbiamo la necessità di sentirci completamente a proprio agio con ciò che indossiamo. Ho inserito alcune immagini direttamete dalle sfilate in merito alle tendenze moda inverno 2020 così da poter prendere spunto per creare i vostri look. Quelli che più si adattano alla vostra forma fisica, alla vostra routine quotidiana o per creare un super outfit per un occasione importante.

 

Tendenze moda inverno 2020

@pinterest

Fra le tante proposte tendenze moda autunno inverno 2020 la pelle in tutte le sue sfumature è una di quelle che più mi ha conquistato. Le quattro immagini che ho selezionato qui sopra e qui sotto rappresentano a pieno la mia idea di tendenza “pelle” in look confortevoli, originali, stilosi e rock. Indossabili nella quotidianità insomma. Il prossimo acquisto in merito alle tendenze moda inverno 2020 sarà un tubino in pelle da abbinare ad un paio di ballerine glitterate argento. Ho immaginato la versione “pantaloni” esattamente come vedete in foto, mi sono presa la libertà di indossare un sandalo con tacchi alti per un’occasione speciale.

Tendenze moda inverno 2020

@pinterest

 

Tendenze moda inverno 2020

@pinterest

 

Egle
Ig @eglegraziani

 

Andare in campeggio è stata un’esperienza entusiasmante e divertente ! Una blogger in campeggio non è un’utopia, mi hanno preso in giro per settimane sfidando il mio lato glamour. 🙂

Little baby Zoe (la nostra bambina di quattro anni) ha proposto di andare in campeggio, l’entusiasmo di Gabriele è stato immediato, il mio è arrivato con un attimo di ritardo. Ho preso in mano la situazione, ho valutato le varie opzioni ed ho deciso che andare a dormire in tenda in campeggio sarebbe stata un’ottima idea. Soprattutto per soddisfare la curiosità e l’entusiasmo di Zoe, amiamo viaggiare ed alcuni viaggi, sono particolarmente stimolanti, la Lapponia ne è stato un esempio.

andare in campeggio

@eglegraziani -camping ville degli ulivi

Scegliere come meta l’Isola d’Elba per andare in campeggio non è stato casuale, avere casa a pochi passi mi ha fatto sentire più sicura. Il campeggio dove abbiamo deciso di montare la tenda aveva delle recensioni ottime, una piscina grande con uno scivolo divertente per grandi e piccini.

-> Camping Ville degli Ulivi … ma torniamo un attimo in dietro.

Abbiamo preso la tenda in prestito da Federica e Marco, la loro tenda potendola poi paragonare con quelle che ho visto in campeggio, è quella che avremmo scelto. Ne esistono di diversi modelli ma la differenza più evidente a parte la grandezza (quella di Fede e Marco è 2,5 x 2,5) è la forma. Più alta e squadrata o più stretta e rettangolare, la nostra alta e quadrata con tanto di finestra ha soddisfatto tutte le nostre aspettative. Comprese quelle di Zoe che ha preso la tenda come un gioco bellissimo paragonandola alle casette delle favole classiche.

Arrivati in campeggio siamo stati accolti e diretti alla nostra piazzola (video montaggio tenda nelle storie in evidenza IN CAMPEGGIO)

Gabriele ha dimenticato i picchetti a Firenze a dimostrazione del fatto che non siamo esperti nel campo. Risolto il problema (ci hanno prestato il necessario) è iniziato il montaggio della tenda, ci siamo divertiti molto. Anche nonna Gina (la mia mamma) è venuta ad aiutarci ed in poco tempo avevamo già montato la tenda.

andare in campeggio

@eglegraziani – camping ville degli ulivi

Arrivando alla parte pratica che più mi spaventava, bagni condivisi, trucco parrucco insomma tutti gli aspetti che più possono preoccupare in campeggio. Non ho fatto una piega sotto gli occhi increduli di Gabriele ! Vi consiglio di controllare con attenzione la struttura dove andrete a campeggiare, in questo caso il livello è stato sopra ogni aspettativa per pulizia, funzionalità, precisione e professionalità. Avendo deciso di vivere l’esperienza al 100% siamo rimasti nella struttura a pranzo, cena e dopo cena. Dove gli animatori intrattengono grandi e piccini per il divertimento di tutta la famiglia.

andare in campeggio

@eglegraziani – camping ville degli ulivi

La parte emozionale di questa bellissima esperienza è legata allo stretto contatto con la natura, risvegli immersi nei suoni della pineta, le fronde degli alberi spostate dal vento, il cinguettare degli uccellini al mattino. La semplicità dei gesti quotidiani e la riflessione che nasce spontanea ….. “Less is More”

Non avrei mai pensato che questa esperienza potesse portarmi e portarci a riflettere così tanto. Siete mai stati in campeggio ?! Vi piacerebbe provare l’esperienza ?!

Egle
Se ti va puoi seguirmi su instagram @eglegraziani