Seguimi Su

Instagram Feed

Riciclare i sacchi di juta del caffè ?! Nasce così la mia borsa Perfy

Riciclare i sacchi di juta del caffè per realizzare borse, è così che nascono le Perfy Bags. Siamo a Prato nel marzo del 2014 dall’idea di Alberto Padovani,  uno dei proprietari di terza generazione della torrefazione storica di Prato e di Cristina Livi, nel settore della moda da vent’anni. Un connubio perfetto per la realizzazione di un progetto glamour ed interessante.

Le borse Perfy sono realizzate dando nuova vita ai sacchi di juta utilizzati per il trasporto del caffè crudo. L’obiettivo di Alberto e Cristina è stato fin da subito quello di fabbricare una borsa da indossare tutti i giorni, pratica e soprattutto unica. “Le Perfy sono infatti tutte diverse e uniche proprio come le donne.” I sacchi di juta con cui sono realizzate le borse hanno tutti stampe originali che riportano le indicazioni del caffè contenuto oppure le immagini del paese di origine. Il Brasile, il Vietnam, l’Etiopia, il Salvador.

Riciclare i sacchi di juta del caffè

@eglegraziani

Riciclare i sacchi di juta del caffè è un’idea meravigliosa messa a punto con il passare del tempo con l’aiuto di un ingrediente segreto. Per la realizzazione di una Perfy Bags sono necessari diversi passaggi, per iniziare viene tagliato il sacco di juta, successivamente viene applicata la ricetta segreta sul telo con uno speciale mattarello, a questo punto si procede con l’asciugatura.
Soltanto dopo l’asciugatura è possibile posizionare il modello della borsa scelto per poi disegnarne i contorni, tagliare la borsa con le forbici e cucire la borsa, una per volta. Nasce così una Perfy Bag per riciclare i sacchi di juta del caffè. Borse artigianali realizzate in Toscana con sacchi di juta provenienti dalla lavorazione del caffè per una moda sostenibile.
MI 333 è la mia Perfy esclusiva, ogni borsa artigianale è contrassegnata manualmente da un numero seriale, ogni Perfy Bags è unica. I modelli hanno i nomi delle città italiane. Perfy Roma è stata la prima, Perfy Genova e Perfy Trieste per esempio celebrano i porti dove arrivano i sacchi di caffè. Venezia ha una forma che ricorda la gondola, Torino nata durante una vacanza in Piemonte. Tutte le Perfy bags sono contrassegnate dal logo “un ranocchio innamorato”. Se invece vi siete chiesti quale sia il significato di Perfy, Alberto e Cristina non lo hanno mai svelato ma ci fanno sapere che potrebbe voler dire perfetto, perfido, perfezione… a voi l’immaginazione !
Riciclare i sacchi di juta del caffè

@eglegraziani

La Perfy che ho scelto è una Limited Edition. Ian un primo momento non esistevano ed erano tutte realizzate con i sacchi originali.  Cristina racconta: “Dopo un anno circa dall’inizio del progetto in magazzino avevamo i teli senza stampe ma l’intenzione era sempre quella di smaltirli, vista l’origine del nostro progetto. Così abbiamo studiato il sistema di stamparli e abbiamo iniziato a produrre le Limited Edition. Ogni stagione abbiamo stampe differenti così da seguire le tendenze moda.”

No Comments

Post A Comment