Seguimi Su

Instagram Feed

Zuppe ! Come Cucinare La Ribollita Con @marta’s cooking

6 / 8 Persone: Cavolo Verza 1/2 Cavolo Cappuccio 1/2 Cipolla Rossa 1 Cavolo Nero 1 mazzetto Bietola 1 mazzetto 4/5 stocchi di sedano 5/6 carote medie Fagioli Cannellini 500 gr. Olio Extra Vergine di Oliva Sale Timo Pane toscano raffermo 500 gr. Concentrato di pomodoro Mettere i fagioli a bagno per un paio di ore dopodichè cuocerli in una casseruola coperti con molta acqua (circa due dita sopra il livello dei fagioli) aggiungendo salvia ramerino e uno spicchio d’aglio. Quando sono cotti toglierne circa ¼ e lasciare gli alri nella loro acqua. Coprire il fondo di un tegame con olio extra vergine di oliva e aggiungere la cipolla tagliata a fettine aggiungendo mezzo bicchiere di acqua. Quando la cipolla si è ammorbidita aggiungere il sedano e la carota tagliati a rondelle e coprire con un coperchio a fiamma media per circa 5 minuti e comunque quando la carota si è ammorbidita. Tagliare a fette grossolane tutti i cavoli e la bietola e aggiungerli nella pentola. Coprire e lasciar cuocere fino a che non sono ammorbidite. Per capire quando sono pronte basta bucare con una forchetta. In una ciotola mettete I ¾ di fagioli cotti e fatene una purea usando un mixer ad immersion. Incorporate la purea alle verdure e girate il tutto con un mestolino di legno. Aggiungere circa 4 cucchiai di passata di pomodoro sciolta in un pò di acqua di cottura o di brodo , aggiungere 4/5 rametti di timo e sale. Girare ancora e far cuocere a fuoco medio basso. Tagliare il pane in fette molto sottili e aggiungerlo piano piano alla zuppa. Farlo incrporare un pò per volta mentre si mescola cosi da farlo incorporare bene alla zuppa. (approssimativamente 4/5 minuti). Togliere la pentola dal fuoco e lasciarla riposare per un pò. Si può servire la zuppa calda o tiepida con un “C” d’olio e una macinata di pepe nero. The name “Ribollita” come from the Italian verb “bollire” that means “to boil” an “Ri-“ that means to boil two or many times. The word “Ribollita” means re-boiled indicating a left over soup thickened with day-old bread (stale bread). This kind of dish is typical to “la cucina povera” that literally translate to “poor cooking”. Cucina povera was developed by frugal Italian cooks who made the most with what they had. There are many variations of this recipe because many restaurants serve it with a lot of tomatoes that give it a red color that doesn’t belong to “her”. DOC: designations of origin certificated from a delegation of Florence Academy Cooking Cannellini Beans (Navy bean or Pea bean) It is a small,dry,white bean which is smaller than many others types of white beans and has an oval slightly flatten shape. Marta’cooking classes – Mobile phone +39 3495750735 Email address: info@martascooking.com

No Comments

Post A Comment