Seguimi Su

Instagram Feed

Indossare capi caldi e alla moda per l’intera giornata sulla neve

Le temperature si fanno piú rigide, siamo nel pieno dell’inverno, ma questo non vuol dire rinunciare a godersi l’aria aperta. L’arrivo dell’inverno e del freddo segna anche l’inizio del periodo piú magico dell’anno per tutti gli amanti della neve.

Mentre ti avvolgi in sciarpe oversize, inizi a tirar fuori il giubbotto da neve, il maglione in pile e gli stivali invernali, ti provi a convincere che stare caldi viene prima di tutto e lo stile puó essere messo da parte. Ma perché hai sempre la sensazione di dover decidere tra indumenti alla moda o funzionali? Chi l’ha detto che con le temperature sotto zero vi sia una sola opzione?

capi caldi

Rifugio Ciampac @eglegraziani

Ecco alcuni consigli pratici e facili per un abbigliamento invernale caldo e alla moda.

 

Attenzione alle proporzioni

 

È importante che almeno una parte del vostro outfit permetta di evidenziare la silhouette del corpo,  per stare caldi non serve che ogni singolo capo sia eccessivamente spesso ed ingombrante. Maglione di lana ampio e morbido? Meglio se abbinato ad un paio di pantaloni attillati. Un piumino pesante e impermeabile? Allora meglio prendere un paio di pantaloni da neve da donna con un taglio dritto. Una volta imparato questo principio, può essere perfettamente applicato strato per strato, ed in questo modo non vi potrete raffreddare neanche alle temperature piú rigide.

 

Il principio della cipolla anche per mani e piedi

 

Il principio della cipolla, ovvero, il vestirsi a strati, è fondamentale quando fa freddo, e  lo è ancora di piú se abbiamo intenzione di passare un’intera giornata sulla neve.

Soprattutto noi donne siamo inclini a mani e piedi freddi, che possono rapidamente spegnere ogni entusiasmo per sciare o passare il tempo sulla neve durante le nostre avventure invernali. Ma il principio degli strati, può essere facilmente applicato anche a mani e piedi. Ad esempio, sotto i guanti è possibile indossare un altro paio di guanti piú sottili ed aderenti; per quanto riguarda i piedi, è possibile prendere un paio di calzini sportivi da indossare sotto le calze da sci, che sono piú spesse e pesanti. Inoltre è fondamentale che le dita delle mani e i piedi rimangano asciutti per poterli tenere al caldo,  per questo è sempre consigliabile prestare attenzione al livello di impermeabilitá dei capi che scegliamo. E per i piú freddolosi, portare con sé uno scaldamani da mettere nei guanti é sempre una buona idea, che tu ti trovi in seggiovia o a giocare sullo slittino.

capi caldi

Rifugio Ciampac @eglegraziani

Illuminati di colore

 

La regola è essere coraggiosi e giocare con i contrasti di colore. Accessori dai colori sgargianti  combinati con una giacca in colori delicati possono davvero fare miracoli per il tuo look ed aggiungere un tocco divertente, magari utilizzando un passamontagna o un berretto particolare.

 

Mix e abbinamenti di tessuti

 

Allo stesso modo, possiamo divertirci con i tessuti. Perché non indossare un paio di leggings di pelle caldi e super chic? Magari abbinandoli ad un maglione di morbida lana per un look assolutamente impeccabile e funzionale. Lo stesso vale per giacche invernali, pantaloni e accessori. Anche qui i materiali possono essere abbinati e mescolati in vari modi, per ottenere look favolosi, ovviamente aggiungendo sempre quel tocco personale che caratterizza il vostro stile.

capi caldi

Rifugio Ciampac @eglegraziani

Cambia l’atteggiamento mentale

 

I pensieri positivi riguardo alla stagione piú fredda sono il primo passo per cambiare il tuo atteggiamento verso l’inverno, per essere mentalmente preparati alle temperature piú rigide con gli indumenti giusti, e sicuri di potersi godere a pieno i giorni sulla neve. Essere pronti per il freddo vi aiuterá a gestire la stagione invernale nel migliore dei modi, preparandovi a viverla alla moda invece che temerla.

Egle

 

No Comments

Post A Comment