Guida “in rosa” alle malattie più comuni <3

Sono diverse le malattie che possono colpire una donna e incupirla, fino al punto di rappresentare una forte fonte di preoccupazione per la propria salute. Alcune di esse sono risapute, mentre altre sono rare e non sempre facilmente riconoscibili. Due esempi su tutti, rappresentanti di queste categorie? La candida e l’endometriosi, anche se non si tratta certamente delle uniche. Fra le altre, infatti troviamo patologie come la sindrome dell’ovaio policistico. Vediamo quindi di approfondirle, verificandone la sintomatologia e le possibili soluzioni.

Candida

La candida è una patologia infettiva molto diffusa presso le donne: nota anche col nome scientifico di candidosi vulvo-vaginale, questo disturbo è dovuto all’infezione da candida, un fungo la cui presenza è del tutto normale. In certi casi, però, questo fungo diventa aggressivo in seguito a variazioni della flora vaginale: lo fa innescando prurito e bruciori. Bisogna intervenire subito, per evitare che possa insinuarsi nelle vie urinarie. Meglio rivolgersi ad un ginecologo, magari accompagnando la terapia con l’assunzione di un integratore apposito come Primak di Giuliani: un ottimo aiuto nella cura alle infezioni da candida albicans. Per finire, quali esami sostenere? Basta un test colorimetrico da effettuare con un tampone per la misurazione del pH vaginale.

Sindrome dell’ovaio policistico

La sindrome dell’ovaio policistico vede la nascita di cisti alle ovaie, le quali tendono anche ad ingrossarsi. Può avere brutte ripercussioni sul sistema riproduttivo e può anche concorrere all’alterazione del metabolismo della donna che ne soffre. La causa alla base di questa patologia è l’aumento della quantità di ormoni maschili, che provoca anche effetti come l’irsutismo, i dolori mestruali e la calvizie. Dati i suoi forti contraccolpi a livello estetico, richiede anch’essa un intervento immediato da parte di uno specialista; solitamente il medico può raccomandare semplicemente una pillola anticoncezionale, contenenti estrogeni e progestinici. Ad ogni modo, per prevenirla è sempre meglio mantenere attivo l’organismo facendo sport e mangiando sano, in quanto già perdendo il 5% del peso corporeo – potrebbe migliorare la vostra condizione.

Endometriosi

L’endometriosi è una malattia che colpisce esclusivamente le donne, in quanto riguarda l’endometrio: ovvero quella parete di mucose che riveste l’apparato dell’utero. Si tratta di una malattia che può avere ripercussioni molto pesanti sulla salute di una donna che ne soffre: è piuttosto rara, dato che colpisce solo il 5% della popolazione femminile, ma è molto difficile da individuare. Ecco perché richiede un costante monitoraggio da parte di un ginecologo. Per quando concerne i sintomi, spesso l’endometriosi provoca un forte dolore durante il flusso mestruale, la difficoltà ad andare di corpo e il fastidio durante i rapporti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Related Posts

No Comments Yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *